AMARANTO BIO

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre viste

AMARANTO BIO

400 g

L’amaranto è una pianta originaria del centro America, alimento fondamentale per gli Aztechi e gli Incas. La pianta dell’Amaranto viene coltivata anche a scopo ornamentale, oltre ai chicchi sono edibili anche le foglie. Questa pianta, inserita tra i cereali perché molto affine ad essi come utilizzo in cucina, tuttavia non fa parte delle Graminacee e quindi non è un “vero” cereale, insieme al grano saraceno, la quinoa, il sagù e la manioca.

€ 3,50

Disponibilità: Disponibile

Ingredienti 100% Bio:
Amaranto da agricoltura biologica.

Proprietà:
L’amaranto è un cereale ricco di fibre, vitamine dei gruppi B e C, con un contenuto elevatissimo di lisina e garantisce un ottimo apporto di ferro, calcio, fosforo e magnesio. E' un ottimo sostituto dei cereali perchè completamente privo di glutine e quindi adatto a chi soffre di celiachia. Grazie al fatto di essere particolarmente digeribile, è utile per chi soffre di problemi intestinali ed è adatto anche all'alimentazione di bambini piccoli e anziani. L'amaranto essendo molto ricco di proteine di alta qualità, è un valido alleato per chi decide di seguire un regime alimentare privo di carne e di derivati animali. Contiene infine acido aspartico, arginina, serina, alanina e acido glutammico, ha proprietà antiossidanti e aiuta ad abbassare gli alti livelli glicemici nel sangue.

Tabella valori nutrizionali amaranto bio relativa a 100 g:
  Kj  1430
  Kcal  339
  Grassi in g  4,80
  di cui acidi saturi  1,10
  Carboidrati in g  52,70
  di cui zuccheri  2,30
  Fibre alimentari  13,00
  Proteine in g  15,00
  Sale in g  0,03
  Sodio in g  0,01

Modalità di cottura:
L'amaranto non necessita di ammollo e, dopo il lavaggio, si cuoce  in due parti di acqua con un cucchiaino di sale marino integrale (magari assieme ad un'alga kombu):
- nella pentola a pressione occorrono 20 minuti
- nella pentola normale occorrono 30 minuti.
Non mescolare e, dopo la cottura, lasciar riposare 10 minuti a pentola coperta per permettere ai chicchi di terminare di gonfiarsi. I grani possono anche essere leggermente tostati con un filo di olio prima di essere cucinati. E’ preferibile cucinarlo in abbinamento a cereali (orzo, riso), o con verdure, con un conseguente miglioramento del sapore e del valore nutritivo.

Conservazione:
Conservare l'amaranto in ambienti asciutti e puliti a temperatura ambiente e al riparo dalla luce solare.

Ricetta:
Biscotti cocco e amaranto
Amaranto con zucchine
Amaranto con piselli e asparagi
Gnocchi di amaranto al pistacchio
Lecca-lecca di pane con cacao e amaranto
Polpette di amaranto al limone

Sottoponiamo tutti i nostri prodotti a controlli più severi di quelli richiesti dalla legge ed effettuiamo oltre 4.000 test e analisi l’anno per garantire un alto standard qualitativo al consumatore.

Alla base del nostro “Sistema di qualità Cerreto” c’è un accurato controllo di tutto il processo produttivo: per la linea di prodotti alimentari biologici Cerreto il controllo di qualità va dalla selezione dei fornitori alle materie prime, fino ad arrivare al prodotto finito.

Per la linea di integratori alimentari biologici Collina dei Fiori controlliamo direttamente tutta la filiera: coltiviamo, controlliamo la materia prima, formuliamo, produciamo e verifichiamo il prodotto finito.


Scrivi la tua recensione